Quattro Chiacchiere con Martina Gold

Le migliori esperienze nel settore

La mia carriera nel mondo dell’adult entertainment è iniziata con dei semplici live con una collega che non citerò considerata la truffa subita…cose molto soft, poi piano piano mi sono resa conto che non mi bastava e avevo voglia di sperimentare altro. Ho girato per diverse case di produzione, alcune anche internazionali, sono stata anche in costa Rica. Ma in assoluto le due esperienze a livello professionale che ricordo con più affetto sono quella con Dorcel (si tratta del film ‘Married woman; the call of lust’, 2015) e quella con la Sublime. Video Marc Dorcel è francese, la seconda è italiana e vede come produttore e regista un professionista pazzesco. Allora ho avuto la fortuna di girare la prima scena con un attore bravissimo che si chiama Mike Angelo.
Poi successivamente ho lavorato con un italiano di nome Christian Clay (in ‘Proposta indecente’, 2015 per Pink’0) e ha sostituito la mia preferenza: è un attore molto strong ma si era creato un gran feeling. si scherzava molto ma sul set nessuna pietà. A me la cosa piaceva perché era sempre una sfida tra me e lui…chiaramente vinceva lui ma gli davo un bel da fare…

I film con Mario Salieri

Mario è un regista e produttore molto esigente e intransigente. Lavorare con e per lui è stata una grande occasione, credo fortemente che sia unico nel suo genere e altrettanto formativo. La cosa che ricordo di lui è che avevamo un ottimo rapporto: si scherzava molto nelle varie cene pre o post produzione, ma durante le riprese era rigido e completamente distaccato. Un sergente, ma posso dire di essere stata un buon militare.

Aspetti negativi del settore…

Di questo settore non mi son piaciute le manie di grandezza e le ossessioni che i vari compagni/mariti o manager hanno per le proprie assistite. Trovo che siano la rovina.

Spettacoli o Film?

Sono sue cose completamente diverse. Girare una scena era bello perché nel momento in cui sentivo il regista dire AZIONE mi trasformavo e diventavo un’altra e questo mi piaceva molto, mentre durante gli spettacoli l’emozione più forte la dava il pubblico. Il mio spettacolo era unico nel suo genere: usavo solo musiche italiane e raccontavo una storia, le parole erano in rima con quello che facevo e mi piaceva far muovere il pubblico. Decidevo io quando farli applaudire, stupire, eccitare o meravigliare. Per me l erotismo è una dote innata che non tutti hanno…

Martina e la Danza

La danza è stata una grandissima passione, mi ha permesso di lavorare in ambienti come ‘Buona Domenica’, ‘Amici’ e nel tour di Vasco 2008, esperienze uniche che restano nel cuore. A Parigi ho vissuto 9 mesi e quell’esperienza mi ha permesso di imparare il francese molto bene. Adoro la Parigi ma sono innamorata della Spagna.

Ti sei ritirata perché…

Circa un anno e mezzo fa esattamente il 26 settembre ho fatto un test di gravidanza e ho scoperto di essere incinta, il 28 settembre ho fatto l’ultima data live a Roma e ho annunciato il mio ritiro. Adesso sono mamma di una bambina speciale di nome Vittoria. Ho un compagno straordinario che fa l’allenatore di calcio e siamo una famiglia felice. Non ho intenzione di ricominciare a lavorare, ho una vita bellissima. Ricordo comunque sempre con un sorriso ciò che è stato e ringrazierò sempre questo mondo per quello che mi ha dato perché anche grazie a questo oggi so di essere una gran donna e soprattutto una brava mamma e una buona compagna.
Mi tengo cmq in contatto con i mie fans su Instagram e se qualcuno non mi trova puo digitare il mio nuovo nome Martina Tiozzo. Ciao a tutti vi abbraccio con il cuore. GRAZIE MARTINA.

Martina Gold su lasublimexxx