Intervista a Lady Blue

Lady Blue, anzitutto sono molto contento dell’opportunità di conoscere un po’ meglio quella che considero come ‘the next big thing’ del settore…per cui comincio col chiederti qualcosa riguardo agli esordi del tuo personaggio: com’è nato e come si è via via sviluppato…
Ho iniziato facendo servizi fotografici come Suicide Girl, capitava che venivo contattata molto spesso da tatuatori che volevano una mia foto nel loro studio ad esempio. Ho poi cominciato a diventare popolare su instagram, per cui succedeva che andando nei locali la gente mi chiedeva di fare foto per via del mio look, taggandomi poi via social…tra i tanti contatti che ricevevo sul mio profilo arrivò quello di Max Felicitas che era rimasto colpito vedendomi. Mi propose quindi di girare un film: essendo io una persona molto istintiva, ho accettato e diciamo che da li sono partita.

Che reazioni ‘a caldo’ hai ricevuto?
Sono una persona egocentrica, mi piace farmi notare…sicché tanti nel mio paese sono rimasti un po’ scioccati a seguito del film con Max. Diciamo che è una scelta abbastanza forte: già venivo criticata prima per la scelta del look, figurati poi dopo che è circolato il video…come ti dicevo tutto è cominciato da questa prima esperienza, a cui sono seguite poi molte richieste…adesso essendomi affidata all’Agenzia Image Model sono molto tranquilla e ben gestita dal punto di vista professionale.

Per quanto riguarda gli spettacoli e l’attività live sei già attiva?
Il 28 e 29 Giugno farò il mio esordio al Garda Erotik Festival.

Hai già studiato una tua formula di spettacolo o ti stai comunque organizzando?
Sto facendo delle lezioni di pole dance perché devo migliorare la coreografia: sto costruendo i miei spettacoli con attenzione perché sono molto richiesta. In questo periodo sto andando a vedere le esibizioni di alcune mie colleghe, appena mi vedono mi fanno ‘Ah! Ma allora sei tu la famosa Lady Blue!’

Insomma, ti conosco già anche loro…
Si, questa sera (Venerdì 31 Maggio) vado a vedere alcune mie colleghe a Venezia così posso farmi vedere dal vivo anche lì: il proprietario mi ha già notato sui social.

Secondo quello che hai pensato fino ad ora, da quale elemento pensi di partire per organizzarti lo show?
Sto già pensando ai costumii…ho già deciso un po’ le musiche, devo ‘sentirmele’ io. Comunque prima facevo già la cubista, per cui non parto da zero in questo senso…

…quindi immagino che a livello musicale tu abbia già delle preferenze…
A me piace tanto il raggaeton, nel senso che…parlandoci chiaro a me piace muovere il culo, ecco! Quindi penso di puntare tanto anche su quello.

Per quanto riguarda invece la questione film, com’è andata l’esperienza con la produzione di Valery Vita?
Mi sono divertita, mi hanno fatto sentire a mio agio e credo che anche loro siano rimasti contenti, soddisfatti.

Ho visto sia la diretta di presentazione che il video e devo dire che mi son piaciuti entrambi. Mi pare che ti sei calata bene nel contesto…
Certo, si. Inizialmente magari ero un po’ impacciata, non so se noti, in certi punti mi mettevo un po’ a ridere, però dai, è andata bene. Spero di poter far rendere al meglio il mio personaggio anche in questo settore.

Hai già delle idee in merito ad altre produzioni con cui ti piacerebbe lavorare o tipologie di hard che ti piacciono?
Mi piacciono i film di Andy Casanova ed ho altre due produzioni in programma, top secret al momento. Ho dei bei progetti, insomma.

Questione social: Instagram è stato un po’ un problema, giusto?
E’ stato un grosso problema, perché ero arrivata ad avere un gran numero di follower, stavo continuamente crescendo, poi ad un tratto l’account mi è stato bloccato. Dalla mail che mi è arrivata ho capito che qualcuno è entrato ed ha cancellato tutto quello che avevo messo…lì per lì sono andata in panico perché i social sono importanti per me. Ricordo quella mattina che la gente mi mandava i messaggi: ‘ma ti sei cancellata da Instagram???’ Mamma mia…sicché ho rifatto il profilo, e dopo neanche 4 giorni bloccato nuovamente! Per un periodo c’ho rinunciato, poi da circa un mesetto ne ho creato un altro e sto ripartendo. Solo che è difficile: ho messo un nome abbastanza complicato in modo che non mi continuino a bloccare, ogni giorno vedo crescere i follower…

Su Twitter invece?
Ultimamente l’ho un po’ tralasciato, anzi adesso che m’è venuto in mente è meglio che lo riprenda un po’ in mano perché devo pubblicizzare il fatto che è online il mio sito ladyblue.it dove caricherò i miei film, video privati da vendere singolarmente…poi vorrei farci anche le webcam. In questo periodo me lo stanno impostando, la base è già stata fatta tutta.

Di video hai già messo qualcosa?
Si, c’è già un video sul mio profilo OnlyFans, adesso piano piano metterò su il resto…

Per quanto riguarda le cam invece, la hai già fatte, ti piacciono?
Le ho fatte, ho un attimo tralasciato ma mi piacciono. Anche quello è stato un canale attraverso cui molta gente mi ha conosciuta per cui la vedo come un’attività divertente.

La questione look adesso come la gestirai?
Mi piace restare sullo ‘strong’ diciamo. Alcune cose sono chiare: i capelli son quelli che sono, piercing ne ho 14 in totale, adesso voglio continuare un po’ con i tatuaggi. Tra l’altro io sono anche tatuatrice…domani (Sabato 31 Maggio) ho giusto un appuntamento per farmi un nuovo tatuaggio…

Soggetti preferiti per i tattoo?
Io sono molto sul cartoon…volevo proprio tenere questa linea: mi han sempre detto che somiglio a un manga, per cui un manga però un po’ più spinto diciamo.

Magari questo ti può servire anche per i personaggi da utilizzare negli spettacoli?
Esatto, nell’Instagram che avevo prima c’erano anche dei ragazzi che mi disegnavano con le tettone…adesso mi sto costruendo veramente il mio personaggio, diciamo che mi sto trasformando in quello che ho sempre voluto.

Per cui c’era già un progetto: tu ti immaginavi così qualche mese fa?
Si certo, ho sempre avuto progetti su di me investendo anche sul mio fisico.

Questo a partire da quando hai fatto il tuo primo video di cui parlavamo prima, che risale a quale mese per la precisione?
Febbraio di quest’anno. Poi come ti dicevo mi hanno cominciato a chiamare in tantissimi. Adesso che sono seguita dall’Agenzia è tutto a posto, in precedenza qualche esperienza non positiva c’è stata…

Io ho cominciato a seguirti dal Dicembre 2018, all’epoca eri un profilo già molto importante in ambito social pur non avendo fatto ancora altro, giusto?
Si, diciamo che la gente mi seguiva come fotomodella, non avevo mai fatto altro fino alla primissima uscita con Max. Avevo sì fatto delle foto magari spinte, con met-art ad esempio, però non ero mai passata al video anche se avevo già ricevuto delle proposte che non ho accettato.

Parliamo un attimo della tua esperienza come Suicide Girl. Com’è andata?
Io non sono una persona benestante…e lì oggi come oggi, se ha i soldi, diventa una Suicide pure mia nonna: nel senso che ci sono i vari fotografi, quelli ufficiali, che se tu scatti con loro diventi automaticamente una SG. Personalmente ho fatto servizi fotografici con fotografi che, pur scattando nell’ambito Suicide Girl, non sono loro fotografi ufficiali: per cui sono stata una SG ‘non ufficiale’. Se avessi voluto farmi fotografare dai loro fotografi ufficiali avrei dovuto pagare: io all’epoca vivevo da sola, avevo l’affitto da pagare, per cui pur sperandoci alla fine non è andata. Ad ogni modo le mie foto professionali le ho fatte e le ho, per quanto non sia entrata nel circuito SG ufficiale.

…al momento tra l’altro penso che l’universo SG sia fortemente inflazionato essendo diventato ormai una moda…
Per come la vedo io, una volta ‘Suicide’ era proprio uno stile di vita. Adesso basta che abbiano qualche tatuaggio che ‘diventano’ SG, ne escono decine alla settimana…prima le varie modelle avevano molto più carattere.

Tu nel sito SG ovviamente non ci sei più…
No, mi son cancellata. Sai che anche noi modelle per stare nel sito dobbiamo pagare, per cui…

Per ciò che riguarda invece il posto in cui sei nata e/o cresciuta, com’è stata presa questa tua decisione di vita e professionale da amici e parenti?
Chiaramente non passo inosservata, del resto non è che io posso mettermi solo un paio d’occhiali per camuffarmi e non farmi riconoscere…ho un look che si nota, riconoscibile ovunque. I primi tempi è stata dura, ti dico: mi sentivo un po’ abbandonata. Mio fratello non mi ha parlato per due mesi…mia mamma – con cui ho un rapporto di odio/amore – è un’insegnante: dopo che è uscito il primo video han cominciato a mandarle gli screenshot, lei mi ha chiamata dicendo: ‘Beh…era bella da vedere che passavi a questo settore!’ perché comunque ero già ‘chiacchierata’ per le foto che facevo…

Immagino allora le reazioni al video…
Ti dico…la sera stessa che è uscito sono andata un po’ in depressione, perché i commenti online erano cattivi, definendomi ‘tossica’ e altre cose fuori dal normale. Ho chiamato Max Felicitas dicendogli ‘Qua mi stanno massacrando!’ Anche gente che già mi conosceva, ex compagni di classe…lui mi ha detto: ‘Tira via il computer, non leggere come faccio io’. Addirittura chi spesso metteva brutti commenti erano poi gli stessi che mi mandavano messaggi dicendo ’sei bellissima’ e altro…

Se non altro, avrai capito chi ti era davvero amico e chi no…
Quello si, ho capito quali sono le vere amicizie.

Quotidianamente quali altri hobby hai, al di fuori della sfera lavorativa?
Mi piace disegnare: infatti mi sono progettata il disegno per il tatuaggio di domani. Come già detto io tatuo, anche. Mi piace anche correre, ed ho una passione/ossessione per i gatti…

Soprattutto per i gatti o comunque gli animali in generale?
Per tutti gli animali, però i gatti li amo proprio. Ne ho tre: uno è enorme, pesa 14 chili, un Maine Coon di razza di quelli con le orecchie lunghe. Lui dorme con me…è il partner, diciamo! Poi ho due gattini che ho salvato dalla strada. Fosse per me, li porterei a casa tutti, ecco.

Finale col tuo più grande pregio e difetto caratteriale: cosa mi dici in proposito?
Allora, pregio…mi dicono tutti che ho una grande energia, simpatia, mi piace stare in gruppo, a contatto con le persone. Non sono una che fa fatica a fare amicizie, insomma. La cosa negativa invece è che sono un po’ ingenua, mi faccio un po’ abbindolare…vivo nel mio mondo, me lo dico proprio io: ‘peace&love’ (ride) credo che tutti vogliono il bene, invece non sempre è così…non tutti sono amici, ecco.

Come seguire Lady Blue
Il suo sito ufficiale
Il suo account Instagram (@lady.blue.official)
Il suo account Facebook
Il suo account Twitter
Il suo OnlyFans