La svolta di Amandha Fox: da attrice porno a testimonial di vini piemontesi

I vini piemontesi continuano a far registrare importanti trend di crescita sui mercati nazionali ed internazionali. Il tutto è frutto di una ricerca finalizzata a sfruttare al meglio la bontà dell’uva prodotta in queste terre per poi giungere all’imbottigliamento di vini che rispondono alle esigenze di un mercato sempre più esigente. In questo contesto la zona dell’astigiano si pone in una posizione di assoluto privilegio, potendo contare sulla produzione di uve di altissima qualità. La società M&M Fun di Torino storicamente da sempre all’avanguardia nel settore della ristorazione e dei bar ha deciso di puntare con decisione alla conquista di importanti fette di mercato, grazie alla produzione di vini rossi e bianchi. Ed è a questo punto che entra in campo l’attrice di film adult più rappresentativa d’Italia, la Venere Polacca Amandha Fox (reduce da alcuni scandali mediatici) la quale ha inteso sposare il progetto della catena M&M Fun di Torino nonché delle “Antiche Cantine Borgo Lame” di Cisterna d’Asti: sarà la testimonial di due vini italici, il “Bianco Vergine“ ( 11,5 gradi ) e “Rosso Passione“ ( 12,5 gradi ).

Sono in salita i dati relativi all’export dei vini prodotti nell’astigiano, in considerazione di ciò la distribuzione dei vini di che trattasi partirà su Amazon, mentre sono in via di definizione nuovi contatti commerciali con l’Europa dell’est.
Giovedì 19 dicembre a partire dalle ore 17,00 presso il bar Toscana sito in Largo Toscana 48/50 a Torino, la Venere Polacca presenterà alla stampa entrambe le bottiglie di vino con una degustazione esclusiva del prodotto, pronto già per “bagnare“ i pranzi di tutta Italia nel periodo natalizio.

Torino, li 27.11.2019 Ufficio Stampa Amandha Fox

Taggato con: