Intervista a Mary Jane

Mary Jane, hai da poco fatto il tuo debutto nell’hard girando una scena per Hard Pagnox con Alexander TDA. Prima di questa esperienza tu eri già – e lo sei ancora – camgirl su Cam4 (https://it.cam4.com/bauu) Come hai deciso di diventare pornoattrice?
Diciamo che è stato un desiderio che andato via via crescendo. Prima come hai detto ero già camgirl, ho portato sempre più avanti la mia voglia di esibirmi e mostrarmi fino ad incuriosirmi riguardo all’ambiente hard nel suo complesso: attrici, attori, produzioni eccetera. Ho quindi cercato di documentarmi e saperne sempre di più, fino a quando ho conosciuto l’Hard Pagnox e Alexander TDA, trovando in loro persone in gamba e assolutamente professionali. Essendo già qualche mese che pensavo di girare una scena, mi son detta: facciamolo, è arrivato il momento!

Ecco, importante il fatto che mi dici di esserti guardata intorno prima di decidere…
Si, a partire da Novembre dell’anno scorso ho cominciato a valutare bene le varie produzioni: prima non sapevo nulla dell’ambiente, per cui per capire se questa poteva essere la mia strada volevo approfondire un po’ la mia conoscenza a riguardo. Ero già curiosa da tempo riguardo al mondo del porno, però mi dicevo: ‘io faccio la camgirl e rimango camgirl’. Dopo però conoscendo l’ambiente mi son trovata a mio agio e mi sono convinta a voler provare anche questa esperienza per vedere dove mi porterà.

Ti sento motivata e convinta, infatti…
Credo che se fai porno ‘con la testa’ sia una grande opportunità anche per esprimere se stessi.

Il pubblico che ti conosceva già come camgirl ha accolto con entusiasmo questo tuo ingresso nel porno?
In realtà chi mi seguiva da camgirl me lo chiedeva già da mesi: ‘ma perché non entri nel porno? Col viso dolce che hai saresti perfetta!’ Adesso che ho girato vedo che mi supportano tantissimo!

A questo proposito, continuerai anche a dedicarti alle cam oltre a girare nuove scene?
Si, vorrei fare entrambe le cose: sono lavori diversi ma mi piacciono tutti e due, la mia idea è di portare avanti entrambi.

Per quanto riguarda le cam quanto tempo dedichi a questa attività?
Ci tengo ad essere presente almeno due o tre volte alla settimana, in modo da avere un rapporto costante con chi mi segue.

Quali sono gli obbiettivi che ti stai ponendo per questa tua carriera di pornoattrice?
La mia speranza è senz’altro continuare in Italia e andare poi avanti all’estero. Ho appena iniziato e, pur non volendo ‘andarci piano’, voglio rimanere in grado di stupire le persone, stupirle sempre di più.

Per ’stupire’ cosa intendi?
Diciamo che io ho una sessualità molto aperta, ma a livello di carriera non voglio ‘scoprirmi’ subito: voglio dare in ogni scena una nuova parte di me alle persone che mi guarderanno, un qualcosa in più che loro non sapevano. Se tu mi guardi mi vedi dolce e minuta d’aspetto, ma son capace di stupire chi mi seguirà. Per cui l’idea è quella di aggiungere, scena per scena, un qualcosa di sempre più trasgressivo, sempre più hard.

Restando a parlare di porno, quali sono i generi che ti piacciono di più? Ad esempio all sex, film con trama…
Mi piacerebbe molto girare anche scene con una trama, in cui ci sia un ruolo da interpretare. Credo che in questi casi si possa creare un coinvolgimento molto più forte e ampio sia per chi sta girando che per chi guarda, che può immedesimarsi nel ruolo che noi attori stiamo interpretando. E alla fine penso che sia anche più divertente.

In generale dunque mi pare di capire che tu sia interessata ad entrambi i versanti dell’hard, apprezzando sia una scena basata sulla performance che un video più ‘cinematografico’ per così dire. Una tipologia di video che ti è rimasta più impressa di altri, tra quelli che hai visto?
Mi piacciono davvero molto le produzioni di FakeTaxi. Come dicevamo prima, c’è tutta un’interpretazione nella scena che rende molto divertente la cosa.

Hai preso in esame la possibilità di dedicarti anche a spettacoli?
Mi piacerebbe anche cominciare con gli show nei locali perché amo confrontarmi con le persone, conoscerne di nuove e farmi conoscere allo stesso tempo. Credo che un incontro diretto sia importante: se la gente ti vede soltanto online potresti sembrare qualcosa di irraggiungibile, a me invece piace avere un rapporto con i fan, anche piccolo ma concreto.

In ambito fieristico hai visitato qualche rassegna erotica in Italia o hai intenzione di farlo?
Non ancora, spero di essere presente al BergamoSex di Settembre.

Questo esordio nell’hard ha cambiato in qualche modo il tuo quotidiano – rapporti interpersonali e via dicendo?
Anzitutto dico che non mi aspettavo che in così poco tempo lo sapessero tante persone: non pensavo che avrei avuto un esordio tale. Però mi trovo bene, sono in linea con ciò che mi piace fare e non me ne vergogno assolutamente. Sono una persona molto forte in questo senso: chi mi conosce sa che mi piace esprimermi ed andare anche controcorrente. Chiaramente c’è stato anche chi ha avuto da ridire, ma parlando e spiegandomi si è poi reso conto che è un lavoro come un altro. A chi giudica non dò molto peso: ogni persona fa delle scelte nella propria vita.

Mi sembri molto sicura e determinata infatti. Non è cosa da tutti: accade anche che, una volta presa la decisione di girare una scena hard, si faccia poi un passo indietro per ripensamenti vari…
Questo perché c’ho pensato su veramente tanto. Anche quando avevo delle insicurezze in merito non ho mai voluto abbandonare il discorso, anzi ho cercato di sapere sempre di più su questo ambiente. Come hai detto tu, tante volte sei insicura e scappi: io quando ho avuto dei dubbi non sono fuggita, proprio per capire se era la scelta giusta da fare per me.

…ed hai trovato la produzione che ha fatto al caso tuo, come si diceva prima. Essendo andato tutto per il meglio in questa prima scena, c’è la possibilità di girare altre scene in futuro con Hard Pagnox?
Si, siamo concordi nello sperare in una lunga collaborazione perché ci siamo trovati davvero molto bene.

A proposito, quando hai riguardato l’intera scena cosa hai pensato, ti sei piaciuta?
Riguardando la scena ho visto me stessa, per cui mi è piaciuta veramente tanto. Altre persone che l’hanno guardata hanno riscontrato il mio stesso coinvolgimento, ed era proprio quello che desideravo io: che chi vedesse il video sentisse la passione che si crea sul set.

Valuti positivamente, a tuo modo di vedere, il fatto che alcuni attori hard diventino poi presenze televisive a tutti gli effetti? Il personaggio che vorresti costruire ’su di te’ lo vedi anche sotto questo punto di vista?
Essendo entrata nell’hard sono concentrata a puntare in alto in questo settore. Il percorso televisivo lo vedo come un percorso ‘a parte’: a me piacerebbe che la gente si rendesse conto che è importante conoscere se stessa ed essere libera di diventare chi vuole, senza pregiudizi, paure di critiche o tabù. Purtroppo viviamo in una società piena di ipocrisia e di gente pronta a giudicare, per cui da questo punto di vista mi piacerebbe essere un po’ ‘messaggera’ per far capire alle persone che tutti questi pregiudizi, tutti questi tabù ce li abbiamo soltanto noi in Italia.
Ciò che apprezzo molto nell’ambiente dell’hard è che c’è libertà di espressione, questo per me conta tantissimo.

Cambiando argomento, parliamo un po’ di canali social: hai intenzione di aprire tuoi spazi ne vari Pornhub, Onlyfans e via dicendo?
Mi sto organizzando a questo riguardo: voglio fare le cose nel modo migliore, quindi prima di andare online il canale che aprirò dovrà rispondere pienamente ai miei desideri.

Per finire, una domanda sulla body art: vedo che hai qualche piercing, mentre invece dei tatuaggi che ne pensi?
Nessun tatuaggio. La body art mi piace, comunque sono totalmente a mio agio con me stessa e il mio corpo, non ho minimamente paura di mettermi in mostra, anzi: è una cosa che mi piace molto. La mia caratteristica è di essere fisicamente minuta e d’aspetto dolce, quindi credo che i tatuaggi potrebbero rovinare questa peculiarità che mi contraddistingue.

Mary Jane su Twitter https://twitter.com/maryjane_nm
Mary Jane su Instagram https://www.instagram.com/maryjane_nm/
Link alla sua prima scena hard https://www.manyvids.com/Video/1697732/casting-mary-jane/ e trailer free https://www.manyvids.com/Video/1696409/trailer-casting-mary-jane/

Taggato con: