Intervista alla Camgirl Gourmande

Quando hai cominciato a fare la camgirl e quali erano all’inizio le cose che ti hanno attratto di questa attività?
Ho cominciato a fare cam 5 anni fa per puro piacere mio essendo sessodipendente. Mi esibivo gratuitamente solo per soddisfare il mio lato esibizionista, premetto che eccitare mi eccita tantissimo.

Parliamo un po’ del nome con cui ti presenti, ‘Gourmande’. E’ da ricondurre al francese nell’accezione di ‘ghiotta’ o ‘golosa’? Se questo è corretto, nella tua sfera sessuale di che cosa sei maggiormente ‘ghiotta’?
Si il mio nome è esattamente da attribuire al francese golosa, ghiotta, vogliosa, buongustaia, come sono ghiotta e insaziabile di sesso sfiorando la ninfomania. Un uomo non mi basta mai, non sono mai stata fedele in vita mia, e adoro farlo con più uomini: pensa che una volta l’ho fatto con quasi un’intera squadra di calcio 😀 😀

Vedo che parli molte lingue, questo ti rende una camgirl internazionale. In base alla tua esperienza, quanto è importante saper interagire con chi ti contatta anche dal punto di vista del dialogo e della socializzazione?
E’ importantissimo poter interagire e dialogare anche con gli stranieri, si crea un rapporto speciale e io imparo sempre di più!

Ovviamente hai molte tipologie di show: su quali punti di più, o comunque quali sono quelli maggiormente richiesti?
Gli shows maggiormente richiesti ovviamente sono quelli riguardanti il seno dato che ho una settima naturale! Tutti i miei shows li ho scelti e adoro farli, non faccio cose che non mi piacciono, mi devo divertire come i miei utenti. E’ uno scambio come nella realtà, scelgo sempre io i miei utenti!

In una cam è importante soddisfare chi sta dall’altra parte dello schermo. Cosa puoi dirmi invece riguardo a te, cosa ti fa provare più eccitazione durante uno show?
Mi eccita vedere e sentire l’eccitazione del maschio dall’altra parte, mi manda di fuori.

Ti potresti definire una donna tendenzialmente dominante nei vari roleplay che fai con i tuoi utenti o esiste anche la possibilità che qualcuno ‘riesca’ ad invertire i ruoli, rendendoti più remissiva? Secondo te tutto questo è un ‘gioco’ mentale oltre che fisico?
Sono molto dominante, si, ma non mi dispiace trovare quella persona che mi sa dominare come si deve, comunque si, è un bel gioco mentale!

Se dovessi scegliere qualche altro aggettivo per descriverti e definirti, quale potrebbe essere?
Imprevedibile!

Esistono, immagino, delle ‘doti’ necessarie per essere una ’top camgirl’ che sappia crearsi una propria clientela e vada avanti nel tempo. Quali sono secondo te?
Le doti necessarie sono onestà, disponibilità, gentilezza e il reinventarsi sempre, rinnovarsi come nella vita reale. Le partner che fanno sempre le solite cose poi vengono tradite! 😀

Nella tua esperienza in cam ti sei trovata ad assumere anche le vesti della psicologa o, per essere più specifici, della ’sessuologa’?
Si, la figura della sessuologa piace sempre e accende le fantasie, mi viene molto bene in show, ho anche il camice bianco (sono medico nella realtà!)

Ad oggi il camming è per te un lavoro full time o riesci a coniugare bene gli orari dedicati agli show con la vita di tutti i giorni?
No per me è un lavoro part time, ormai sono organizzata e comunque faccio show solo se ne ho voglia, per me è un divertimento e un passatempo.

‘Lavorare da casa’ ti ha portato quest’anno ad un incremento dei tuoi show? Che bilancio puoi fare di questo 2020?
Il bilancio del 2020 purtroppo con il COVID19 non è dei più rosei. Ho fatto dei mesi, quelli del lockdown, dove gli utenti rinchiusi con le famiglie non avevano molte opportunità di fare cam, è un anno particolare lo sappiamo.

Tutto questo è Gourmande: per saperne di più andate sulla sua pagina https://estelle.mondocamgirls.com/

Taggato con: