Intervista Ad Alessia Di Pesaro

Alessia, parlami un po’ di te. Cosa facevi prima di entrare nel settore dell’hard?
Ho mosso i primi passi nel mondo del lavoro già da giovane perché essendo che mia sorella ed io siamo cresciute sole con mia madre di nazionalità olandese non avevamo mai soldi e spesso non potevamo neanche permetterci di pagare le bollette di luce e gas. Purtroppo quando avevo 18 anni mia madre è venuta a mancare nella nostra città di allora, Pacentro. Da lì mi si è capovolto il mondo e mi sono sempre presa cura della mia sorellina più piccola di cinque anni. La famiglia di mia madre ci ha portate a vivere nei Paesi Bassi. Da allora ho sempre studiato e lavorato 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Stufa di lavorare sempre senza mai avere il tempo di fare qualcosa di divertente o fare un corso ben presto mi sono ribellata, ho deciso di rifarmi il seno e cambiare settore: la scelta migliore della mia vita.

Ad oggi hai girato per varie produzioni in Italia e all’estero, passando dalla scena amatoriale ai video professionali. Quali sono state le esperienze più piacevoli e le più importanti?
Dopo aver contattato diverse case di produzione sono stata ricontattata da Alex Magni, sempre grande. Del resto il sesso mi è sempre piaciuto e grazie ad Alex della CentoxCento prima e la collaborazione con Roby Bianchi poi mi sono potuta cimentare come attrice. E’ stato abbastanza facile per me, vivo la nudità e la sessualità con grande libertà e leggerezza, da sempre.

A questo proposito, cosa puoi dirmi sull’esperienza per kimholland.nl? Essendo tu per metà olandese – correggimi se sbaglio – ti sei sentita un po’ ‘a casa’?
Esperienza assolutamente positiva. Sono stata accolta nella casa del regista a Den Haag e ci siamo divertiti davvero tanto! Lavorare per Kim Holland lo consiglio vivamente perché si guadagna molto di più che in Italia.

Durante una scena si gode davvero, è tutta finzione o un po’ questo un po’ quello? Dimmi la tua…
Il sesso sul set è molto diverso da quello in privato. Sul set può nascere una forte collaborazione, ma difficilmente si provano quelle sensazioni comuni invece nel privato.

Dal punto di vista erotico, qual è la cosa che ti eccita di più – sul set come nel sesso in generale?
Vivo il sesso come un lavoro. Un lavoro ben retribuito che mi sta garantendo carriera e soddisfazioni. Ovvio, è anche una mia grande passione, ma nel privato lo vivo molto diversamente. Sono molto dolce, cerco soprattutto riservatezza e normalità. Una cosa molto comune tra le pornostar.

Maschi contro Femmine: meglio un all sex in cui sei l’unica presenza femminile insieme ad un imprecisato numero di uomini o gradisci anche ‘lesbo action’?
I miei gusti sono gli stessi sia sul set che nella vita privata. Non preferisco le gang bang almeno che non si tratti di un film professionale in cui hai a che fare con attori professionisti, altrimenti rischi una rottura vaginale o anale perché la maggior parte degli uomini non sa proprio dove mettere le mani!

Fare porno ha aumentato le tue fantasie sessuali oppure conoscevi già tutto quello che ti sei trovata a fare sul set?
L’evoluzione della tecnica sessuale è importantissima. Con il porno non ho fatto altro che affermare il mio sogno più grande: fare eccitare milioni di uomini e donne attraverso la mia immagine e le mie performance sessuali!

Parliamo un po’ di arte della seduzione…doppia domanda: se vuoi far colpo su qualcuno su quali strategie punti? Invece cosa deve fare – o come deve essere – un uomo per conquistarti?
Io sono una donna a cui piace la gelosia, se uno non è geloso mi spiace perché sembra che perda interesse! Un conto però è la gelosia come sentimento rispetto a quella più stupida. Quando frequento un uomo mi deve fare sentire una Vera Regina!

Sul tuo sito leggo: ‘I have a determined character and I always do what I like.’ Brava 🙂 Cos’altro puoi dirmi su di te e sul tuo carattere, come ti descriveresti?
Amo sentirmi differente ed essere me stessa. Sono una persona decisa, faccio tutto quello che voglio, anche a livello lavorativo. Sono decisa, so cosa voglio e so come ottenerlo, mi definisco una persona sicura.

Hobby, passioni, passatempi…cosa ti piace fare nel tempo libero?
Amo curare me stessa, per questo mi dedico alla palestra e sono continuamente a dieta. Praticamente seguo la dieta del digiuno che si basa sulla eliminazione della cena in modo da consumare pasti normali durante il giorno, ma sacrificare il pasto serale. Anche perché essendo abituata alle abitudini olandesi in cui si cena di solito tra le ore 17:00 o al massimo alle ore 19:00 non sono abituata a cenare tardi.

In questo ultimo anno molte attrici hard hanno cominciato a fare cam vista anche l’impossibilità di girare molto e spostarsi. Anche tu hai fatto o fai dirette e show in cam oppure è un settore che non ti interessa?
Internet grazie a Dio esiste. Permette cose fantastiche, permette di farsi idee diverse rispetto a quelle della comunità in cui si vive. Internet per me è libertà, velocizza di molto tutto. Solo che non piacendomi molto l’informatica sono un combinaguai! Dovrei investire più tempo ad imparare ed approfondire!

Taggato con: