Intervista A BiondArte, Nuova Camgirl Skeeping

BiondArte, ti stiamo conoscendo come camgirl della nuova videochat italiana Skeeping. Come sono stati i tuoi esordi in questo settore?
Posso dirti che a fare la camgirl non ho iniziato da molto. Essendo molto esibizionista già di mio, mi son chiesta: ‘perchè non cogliere questa opportunità?’ Ho contattato Skeeping perchè ero alla ricerca di una piattaforma dallo stampo giovane, con cui crescere insieme. Prendendo familiarità con la videochat ho potuto capire che Skeeping mi dà molte opzioni che assecondano la mia natura creativa e sempre alla ricerca di novità.

Cosa puoi dirmi riguardo al tuo profilo su Skeeping, allora?
Come BiondArte sono operativa da circa un mese, quindi cerco di dare al mio profilo un’impronta molto personale unendo un carattere molto ‘frizzante’ alla mia carica erotica. Non ti nascondo che, per com’è strutturato Skeeping, mi sto divertendo un sacco. Chiaramente sono contenta di aver trovato una videochat innovativa all’inizio di questa mia esperienza…

…esperienza in cui appunto ti trovi molto bene, se ho capito…
Assolutamente si. Per fare la camgirl devi avere un alto tasso di esibizionismo e non essere timida. L’interazione via chat con gli utenti è un punto di forza, fermo restando che Skeeping punta molto sulla qualità e sul rispetto: se qualcuno è maleducato con la ragazza non va bene.

Il rapporto umano camgirl-utente è alla base di Skeeping insomma.
Esatto: il primo approccio consiste in una chat pubblica che è anzitutto uno ‘spazio bar’ in cui tra camgirl e utente c’è la possibilità di far un po’ di conoscenza.

L’atteggiamento d’accoglienza di voi modelle è dunque sexy, malizioso e non immediatamente erotico – per quello ci sarà poi la scelta degli show in pvt…
Esatto, noi camgirl ci poniamo in maniera accattivante, direi, ma assolutamente non volgare. Prima di tutto il bello è farsi mangiare un po’ con gli occhi, dopodiché puoi passare ad uno show privato. Oppure esiste la modalità ‘spy’ per i più timidi o per coloro che si vergognano nel contattare subito la camgirl e preferiscono vederla prima nella sua quotidianità…

Altra caratteristica esclusiva della videochat di Skeeping?
La cosa divertente che mi ha convinto a rimanere a fare la camgirl su Skeeping sono i comandi che possono darti gli utenti. Si tratta di cose spesso molto divertenti da fare anche per le stesse ragazze…

Il divertimento c’è da entrambe le parti, insomma: sia per le ragazze che per gli utenti…
Si, è il principio che sta alla base di Skeeping: se il performer non si diverte, non potrà mai far divertire il suo pubblico. A me personalmente piace farmi guardare, mi piace tantissimo stuzzicare e punzecchiare giocando con chi mi scrive in stanza.

Diciamo che il tuo carattere è in linea con l’atteggiamento della camgirl…
Caratterialmente sono molto espansiva e solare, sempre piena di energia positiva. Inoltre ho sempre fatto lavori a contatto con la gente, sono abituata ed amo stare al centro dell’attenzione, per cui il cominciare a fare la camgirl è stato un passo abbastanza facile…

Com’è organizzata la tua giornata nella videochat?
Nel mio caso ho orari ben specifici che conto poi di aumentare. Il bello di fare la camgirl è che sono padrona del mio tempo e ho diverse opzioni: posso rimanere in chat free e chiunque mi può vedere gratuitamente, oppure attivare il ‘modus spy’: l’utente chiama e io mi faccio trovare in stanza.

Nella modalità ‘spy’ l’utente ha modo di seguirti in tutto quello che stai facendo…
Si, è una specie di ‘Grande Fratello’ se vuoi. Ad esempio, mi è capitato di dover svolgere delle normali faccende domestiche mentre ero in cam, e mi son vestita da cameriera sexy!

Gli utenti hanno risposto bene in questi primi mesi di attività di Skeeping?
L’utente si sta abituando a questa nuova possibilità di interagire con la camgirl dandole dei comandi. Questa funzione c’è solo su Skeeping, è una trovata molto originale. Quando hanno capito come funziona i flash games li utilizzano molto volentieri e si divertono.

Tutto molto ‘social’ insomma…
In una videochat come questa la parte social è fondamentale, unita al fatto che la femminilità è sempre molto gradita 🙂 Direi che la ricetta che sta alla base di Skeeping è riuscire ad essere intrigante, non volgare e divertente!

A questo proposito Skeeping è, di fatto, un social per adulti…
…un social in cui l’utente può anche chiedere l’amicizia alla camgirl, rimanendo sempre in contatto e aggiornato sulle attività della ragazza. Non solo: nel nostro profilo ognuna di noi ha un suo shop in cui mettiamo in vendita anche oggettistica personale.

In questo modo si crea un clima molto ‘friendly’ per così dire…
Per noi di Skeeping è essenziale avere con l’utente un rapporto umano. Chissà, magari poi è lui ad avere delle idee per uno show privato a cui la camgirl non ha ancora pensato e se ne può parlare insieme!

Insomma, essere camgirl su Skeeping è un’attività in cui confluiscono divertimento e lavoro…
C’è tanto lavoro dietro, senza dubbio. Fare le camgirl per noi è un lavoro a tutti gli effetti, un lavoro che deve essere svolto con passione. Dobbiamo cercare di entrare nella psicologia dei vari tipi di utenti. Ecco, oltre all’essere perfezionista un’altra caratteristica che mi contraddistingue è il saper essere una brava ascoltatrice, oltre ad avere una ‘parlantina’ di tutto rispetto 🙂

Per te che hai iniziato da poco questo percorso è importante avere un supporto all’interno di Skeeping, immagino…
…e da questo punto di vista l’assistenza è sempre presente nella veste di coach. Per chi inizia a fare la camgirl su Skeeping il supporto è costantemente attivo. Personalmente mi sento sempre in evoluzione e aperta a consigli costruttivi: seguire gli esempi di coloro che hanno maggiore esperienza come camgirl significa crescere, questo è ciò che faccio sempre.

Ecco dove trovare BiondArte:
Il suo prifilo su Skeeping, la nuova videochat italiana https://www.skeeping.com/chat/BiondArte
Il suo account Twitter https://twitter.com/artebiond
Il suo account Instagram https://www.instagram.com/biondarte84/

Taggato con: