Intervista A Miss Ossidiana

Miss Ossidiana, Da quanto tempo frequenti l’universo della dominazione come mistress e la pratica della findom, in particolare?
Sono entrata in questo mondo all’età di 19 anni, 11 anni fa. È nato per “gioco” e per sperimentare ciò che mi ha sempre affascinato ed ha sempre fatto parte del mio carattere…l’essere dominante. Nasco come prodomme. La findom è arrivata non molto tempo dopo, forse un paio di mesi.

Perchè secondo la tua esperienza un uomo si rivolge ad una MoneyMistress?
Questa è alquanto facile…per farsi fottere 🙂 Un MoneySlave, un vero MoneySlave, si rivolge a una MoneyMistress solo ed esclusivamente per donare, farsi mungere, farsi drenare e chi più ne ha più ne metta. Si eccita nel farlo, per lui è un orgasmo e un piacere unico.

Oggi vedo molta confusione di ruoli. Tu che sei una figura autorevole puoi far chiarezza su questo: è la mistress a cercarsi un moneyslave – magari sui social – o è lo slave per primo che tenta l’approccio?
Oggi c’è molta confusione un po’ ovunque. Mai e dico mai cercare uno slave o MoneySlave. Decidono di sottomettersi a te liberamente…per loro scelta. Quindi NON si cercano.

Quale deve essere l’atteggiamento necessario per candidarsi come tuo schiavo?
Educazione, rispetto, propensione al sacrificio e avere uno dei metodi di pagamento da me elencati.

La findom è una pratica che regala alla MoneyMistress soddisfazioni finanziarie o anche di altro tipo?
Per quanto mi riguarda le soddisfazioni derivanti possono essere svariate. Ad esempio io provo soddisfazione nello studiare la mente, nel capire, nell’entrarti dentro e diventare la tua droga quotidiana…oltre che a fotterti tutto.

In che cosa consiste la componente erotica in una dominazione finanziaria?
Io trovo così eccitante vederli totalmente succubi, imbambolati, inermi, deboli, avere il pieno controllo di ogni parte del loro corpo, della loro mente, del loro conto.

In base alla tua esperienza, quanto spesso un moneyslave può omaggiare la sua ‘Dea’? Si tratta di un atto compulsivo, per così dire?
Non è detto che sia un atto compulsivo, si possono distinguere vari tipi di MoneySlave. C’è chi magari lo fa compulsivamente e poi s’interrompe, quello che lo fa regolarmente ogni settimana, quello che lo fa una sola volta e poi sparisce…è un mondo molto vario, da questo punto di vista.

Quali sono gli aspetti che caratterizza Miss Ossidiana, rendendola irresistibile presso uno schiavo?
A questa ti dovrei fare rispondere da un mio Slave…
Manipolatrice;
Seduttrice;
Stronza;
Bella;
Insaziabile
…forse ce ne sono troppi.

Oltre alla findom, sei appassionata di altre forma di dominazione in ambito bdsm e fetish?
Essendomi formata come prodomme si, faccio anche altre pratiche bdsm nel reale. Si tratta di pratiche soft, non sono specializzata nel Clinical ad esempio.

Qual è stato il più grande atto di devozione che un uomo ha tributato verso la tua figura?
Per me la devozione si può dimostrare anche nelle piccole cose, in base alle proprie disponibilità. Ed io lo apprezzo, perchè secondo me anche quel piccolo gesto è una grande dimostrazione. Certo, potrei dirti che un significativo atto di devozione che ricevo spesso è quando lo slave aspetta sotto casa mia tutta la notte per portarmi la colazione appena svegliata, al mattino presto…c’è anche chi fa questo ed altro!

Miss Ossidiana su Twitter https://twitter.com/Missossidiana/
Miss Ossidiana su Telegram https://t.me/blackavi

Taggato con: