Intervista A Divina Elisa

Divina Elisa, già il nome esprime la tua essenza: Divina, appunto. Ti chiedo: come ti sei avvicinata al mondo findom e come ti sei scoperta Moneymistress?
Ho scoperto il mondo della findom a 18 anni, me ne aveva parlato un’amica e da lì in poi è nata la passione. L’aspetto dominante che è insito nel mio carattere ho deciso di sfruttarlo al meglio per guadagnare e al contempo divertirmi.

Quali sono le regole al fine di ottenere la tua attenzione e, se possibile, la tua considerazione?
Non che ci siano regole particolarmente rigide. Ciò che mi aspetto è rispetto (rivolgersi con i pronomi adeguati), lealtà e devozione totale. Essendo principalmente findominatrix, l’aspetto economico è ciò che conta, ma non solo questo. Perché findom è dominazione soprattutto mentale. Uno ‘schiavo’ potrebbe anche essere straricco, ma se viene fuori essere un dominatore dal basso, o un finto schiavo, allora non conta più l’aspetto economico.

Nella dominazione finanziaria è basilare il concetto di ‘distanza’ che intercorre tra la Dea e lo slave che la adora. Dal punto di vista emotivo, ti mantieni sempre fredda e distaccata dai tuoi ‘fedeli’ o può capitare alle volte di empatizzare con qualcuno di loro?
Dal punto di vista emotivo dipende. Ci sono schiavi con cui ho approcciato anche in maniera emotiva, come il mio personale schiavo fisso, che oltre a dedicarmi tutto ciò che può dedicarmi è una persona che ha la mia fiducia. Mi piace creare un rapporto di complicità, anche se non è possibile crearlo con chiunque. Proprio per questo sono molto selettiva nella scelta di uno schiavo personale.

Sei selettiva per quantità e qualità riguardo ai tuoi schiavi? Qual è stato ad oggi l’omaggio che ti ha gratificato di più?
Riprendendo il discorso di prima si, sono molto selettiva. Non mi piace avere a che fare con sessionisti e feticisti, solo schiavi di indole. Infatti, solo questi ultimi potrebbero avere l’onore di incontrarmi e trascorrere del tempo con me. Non c’è proprio un omaggio che più particolarmente mi ha gratificata. Apprezzo molto però, quando magari non si ha molto, ma lo si cede alla dea come sacrificio.

Il tuo ruolo di Moneymiss è sia virtuale che reale? In questo caso ti è capitato di avere slave quotidiani a tuo servizio che, per fare un esempio, ti fanno la spesa oppure si dedicano alle faccende domestiche?
Si, pratico sia virtuale che reale (per quanto possibile abitando in una zona un po’ retrograda), purtroppo ancora non mi é capitato di avere slave domestici ma sarebbe molto gratificante.

Hai un profilo AVN con molte foto glamour ed eleganti. Realizzi anche video personalizzati?
Si, realizzo anche video personalizzati. Ritengo il mio profilo AVN ancora in corso, dato che non ho molti contenuti da proporre, appena ne avrò la possibilità comincerò a lavorare per l’uscita di contenuti nuovi con costanza.

Sempre riguardo a foto e video, possiamo considerarli una sorta di oggetti destinati all’adorazione feticista di colui che li acquista?
Non ritengo le mie foto e video come oggetti, ma come metodo che permette agli altri di potermi adorare, venerare, e servire adeguatamente.

Nel tuo profilo trovo scritto ‘You want me but you can NEVER own me. I own you already’. Vedo che scrivi molto più in inglese che in italiano: hai dei moneyslave abitanti all’estero?
Ho avuto alcuni slave stranieri ma nulla di che, se non a livello sessionistico. Per quanto riguarda rapporti duraturi, non ne ho mai avuti.

Oltre alla findom sei interessata al bdsm e a pratiche femdom in generale?
Diciamo che l’aspetto findom é quello che più mi gratifica, ma anche pratiche come ballbusting, spitting, smoking fetish, boots worship, human ashtray, trampling, dog/pony play, o comunque pratiche che comprendono dolore, degradazione, umiliazione sono pratiche che mi gratificano particolarmente.

Divina Elisa è su Twitter:
https://twitter.com/DIVINAELISASEC1
Il suo profilo AVN è https://stars.avn.com/divineelisa

Taggato con: