Il Bastinado Secondo Bondage Agency

‘Maya Waxed Soles’, recentissima release disponibile sul Clips4Sale della Bondage Agency, mostra l’altra faccia dei video di questa produzione: un approccio diretto basato su una sessione di bastinado, senza la necessità di trame o recitato.

La scena si concentra dunque sulla slave Maya, che opportunamente imbavagliata e legata in posizione supina, viene sottoposta ad una fase di ‘sensibilizzazione’ delle piante dei piedi tramite la somministrazione controllata di cera. In ottica estetica, si dimostra vincente la scelta del bianco e nero: abbiamo così modo di visualizzare bene la quantità di cera versata dal Master Carlo e la sua consistenza. La camera si sposta occasionalmente sul volto e sul corpo di Maya, a mostrarci i suoi sussulti oculari per ogni goccia di cera ricevuta. Il concetto di ‘pleasure&pain’ insito in questo tipo di pratiche viene acuito dalla presenza di un vibratore atto a stimolare la sensibilità genitale e anale della ragazza per permetterle di bagnarsi e godere a pieno dell’effetto conturbante della cera.

La sessione è dunque impassibilmente descritta dalle riprese, l’immobile piacere che imprigiona Maya e il suo tentativo di dimenarsi fa da contraltare all’insistenza del rituale di aggiunta della cera sui piedi, come se si trattasse di colori su una tela.
Arriva poi il momento di trattare quanto versato tramite una bacchetta – non a caso parlavamo di bastinado. Ecco che Carlo ripulisce con cura e fermezza le zone dei piedi coperte di cera, pezzo per pezzo, facendo rinascere le piante a nuova vita tramite il momento ludico, e per certi versi catartico, del solletico.

‘Waxed’ è una prova della versatilità delle produzioni dell’Agenzia del Bondage, un filmato ‘straight in your face’ in cui l’urgenza del minutaggio si focalizza sulla sessione di tortura di matrice bdsm.

Taggato con: