Titanic XXX Parody è Online Su Hotmovies

La Napolsex di Max Biondi ribadisce la sua identità di produzione dedita a pornoparodie e adattamenti hard di blockbuster del cinema americano dando alla luce ‘Titanic XXX Parody’, reinterpretazione in chiave erotica del celebre kolossal di James Cameron. Il film, della durata di oltre 90 minuti, riprende l’avventurosa storia di Jack (qui interpretato da Matteo Linux) che si imbarca nella nave ritenuta ‘inaffondabile’ alla volta dell’America. Proprio nella nave, il ragazzo conosce la bella aristocratica Rose (Mary Jane, sempre leggiadra) di cui si innamora, ricambiato. A rovinare l’idillio ci sono la madre di lei – un’ottima Sabrina Ice – e il di lei fidanzato, ricco e cinico, ruolo affidato all’attore Francesco Mancino.

Fin qui la trama rispetta l’originale. La sceneggiatura del duo Biondi/Axel Ramirez prevede però importanti variazioni sul tema, che rendono il film un prodotto originale nello svolgimento e nell’epilogo. Anzitutto un tocco di humor per alleggerire il dramma d’insieme e frapporsi tra una scena hard e l’altra: Ramirez è il comandante della nave, che ha preso il viaggio un po’ troppo alla leggera. Ecco allora gli sketch col suo vice (Francesco Guzman), che lo accusa bonariamente di bere troppo e di sottovalutare il pericolo iceberg. Nel frattempo, si consumano le scene porno di Mary Jane e Sabrina Ice, a cui vanno aggiunti numerosi momenti erotici con i già citati Ramirez e Guzman. Non solo: le due attrici si cimentano anche in un lungo frammento lesbo. Gran parte del minutaggio è perciò destinato all’hard, in maniera da ricordare che il cinema voluto da Max Biondi non prescinde mai dalle luci rosse. Detto questo, agli attori è sempre dedicato uno spazio recitato con cui contribuire alla creazione della trama – in questo caso, tanto Matteo quanto Francesco sono chiamati a personalizzare i ruoli del ragazzo artista squattrinato e del ricco figlio di papà.

Per dare epica e spettacolarizzare le riprese, il regista Axel Ramirez ricorre a effetti speciali su green screen, con l’obbiettivo di restituire la profondità e la grandiosità della colossale imbarcazione. Momenti chiave del film diventano allora l’esclamazione a cielo aperto di Jack/Matteo ‘Sono il re del mondo!’, così come il ‘Ti fidi di me?’ chiesto da Jack a Mary Jane/Rose a prua, prima del bacio che la sceneggiatura della Napolsex ripropone come da originale.

Quello che invece cambia è l’epilogo, dicevamo. Se Cameron rispettava le cronache mettendo in scena l’inevitabile naufragio a seguito dell’impatto con l’iceberg, Biondi e Ramirez hanno pensato all’happy ending: Jack e Rose si salvano dal disastro, conquistando la vista della Statua della Libertà. Le parole finali, però, spettano ad un Ramirez decisamente ispirato…

Con ‘Titanic XXX Parody’ Max Biondi rinnova il suo amore per il cinema a stelle strisce, proponendo un lavoro in cui il porno incontra il dramma storico. Questa seconda uscita segue l’impegnativo ‘King Kong XXX Parody’ e anticipa la terza realizzazione targata 2022, ovvero ‘Il Gladiatore XXX Parody’. Dal fantasy al romanticismo in costume, per finire col kolossal peplum: nel frattempo, da ricordare che ‘Titanic XXX’ e gli altri film Napolsex sono disponibili nello store di HotMovies a questo link https://www.hotmovies.com/all/search?q=napolsex